prestitionlineveloci.it

PRESTITO FINALIZZATO

Si chiama prestito finalizzato quel finanziamento che generalmente viene stipulato presso un rivenditore di beni o servizi per poter affrontare ratealmente il costo dell'acquisto effettuato.

- Che cosa sono i prestiti finalizzati?

Quando ci si riferisce a prestiti finalizzati il primo esempio è l'acquisto di un'auto. Ci si reca presso il concessionario ed il rivenditore, grazie alle convenzioni dell'autosalone con una o più finanziarie, ha l'autorizzazione, secondo normativa sul credito al consumo, a poter proporre finanziamenti rateali alla clientela, talvolta ricevendo una provvigione sul servizio. Al momento dell'acquisto dell'automobile, se in regola con i requisiti, il cliente firmerà al rivenditore un contratto, e sarà il concessionario stesso a trattare con la finanziaria, cui verranno poi versate le rate stabilite al momento della stipula contrattuale-

- Come funziona un prestito finalizzato?

Si può quindi evincere che nel prestito finalizzato il cliente è vincolato all'acquisto di un bene o servizio specifico, e questo comporta sempre che l'istituto finanziatore o il negoziante venga sempre a conoscenza dell'utilizzo della liquidità erogata. Se si tratta di un bene di consumo, il negoziante saprà quale sarà la finalità. I prestiti finalizzati al consumo possono essere i più svariati, vanno, come già detto, dai mezzi di trasporto ai viaggi, dal sostegno alle spese di un matrimonio, alla formazione dei ragazzi con aiuti per lo studio o acquisto di computer, per spese mediche o arredamenti per la casa.

- Come si ottengono tali prestiti?

I prestiti finalizzati sono generalmente più rapidi e semplici a ottenere e l'iter burocratico è più snello. Nei prestiti al consumo per beni di poco costo, come una lavatrice o un cellulare, talvolta non vengono richieste dal negoziante garanzie particolari come una fonte di reddito certo mediante busta paga, ma va benissimo anche un'entrata non dichiarata, come quella di un lavoratore autonomo o un libero professionista che non ha a disposizione una busta paga 'fisica' da poter mostrare. Talvolta come conseguenza ad un acquisto effettuato tramite un prestito finalizzato, la società finanziaria cui è convenzionato il negozio, invia all'indirizzo dell'acquirente una carta di credito revolving utile per i futuri acquisti. Molte persone si stupiscono di vedersi recapitare una carta di credito non richiesta, ma durante la stipula del contratto d'acquisto del nostro prestito finalizzato, è possibile che tra le clausole ci sia anche questa possibilità che viene quindi direttamente accettata al momento della firma.

Prestito finalizzato aggiornato il 08 Novembre 2016

prestito finalizzato
Vai alla home:Prestiti Online Veloci

prestito finalizzato